Back to top

Hybrid Air, l'auto ibrida ad aria compressa

Category:

 PSA, società francese che controlla i popolari marchi Peugeot e Citroen, si appresta a presentare, nel corso del prossimo Salone dell'auto di Ginevra di marzo, un nuovo interessantissimo progetto di vettura eco-compatibile basato sul sistema denominato Hybrid Air che prevede l'accoppiamento di un motore termico con un circuito ad aria compressa in grado di assistere l'unità termica nel suo funzionamento riducendo i consumi e le emissioni in atmosfera di CO2.

 

 Grazie ad un particolare sistema di recupero d'energia in fase di frenata e decelerazione, si riesce a ricaricare un accumulatore che alimenta a sua volta un compressore che ricarica poi la bombola d'aria compressa. Stando ai primi dati, questo prototipo potrebbe consentire di abbattere notevolmente i consumi di carburante che, per il momento, dovrebbero aggirarsi intorno ai 3 litri per ogni 100 chilometri percorsi.

 

 PSA avrebbe intenzione di avviare la produzione di un modello Hybrid Air entro il 2016. L'azienda potrebbe, quindi, introdurre sul mercato, molto presto, due particolari versioni ibride ad aria compressa della Peugeot 208 e della Citroen C3, le due city car della casa che, quindi, potrebbero essere i primi modelli di questa tipologia ad arrivare sul mercato. Le prime indiscrezioni parlano di un prezzo di vendita stimabile intorno ai 20.000 euro, una cifra interessante soprattutto se paragonata ai costi d'acquisto delle vetture ibride ed elettriche.