Back to top

Google compera Nest, il Top per il risparmio energetico


Il termostato di Nest Labs Il termostato di Nest Labs

Il Colosso di Mountain View: Google, ha deciso di acquistare Nest Labs, il marchio che ha sviluppato innovative versioni ad alta tecnologia di termostati e rilevatori di fumo. Questa idea è piaciuta a Google che evidentemente tifa per le case intelligenti, che possono garantire risparmio energetico con i mezzi più all'avanguardia.

[adrotate banner="16"]

Per diventare proprietario dell'azienda di prodotti tecnologici, Google ha versato ben 3,2 miliardi di dollari; la Nest, la società a cui Google mirava è stata fondata dagli ex dipendenti di Apple, Tony Fadell e Matt Rogers; Fadell ha progettato l'iPod e iPhone mentre era un dipendente a Cupertino.

Il termostato della Nest, ha un costo di 249 dollari, e dove viene installato garantisce  riscaldamento e   raffreddamento  automatico, il nuovo termostato  è in grado di calcolare le temperature preferenziali da chi occupa un'abitazione o un ufficio e di cambiare colore; si può controllare il dispositivo anche  via smartphone tramite l'app dedicata.

Fadell ha spiegato sulle pagine del blog di Nest Labs:

“L'avvio di un business focalizzato su un semplice termostato sembrava un'idea pazza allora ma aveva un senso per noi. Questo piccolo dispositivo, passato inosservato anno dopo anno sui muri delle case, si è rivelato un'occasione persa per risparmiare energia e denaro. Sapevamo che avremmo potuto fare di meglio; il matrimonio con Google “ci aiuterà a realizzare pienamente la nostra visione della casa intelligente e ci permetterà di cambiare il mondo più velocemente rispetto a quanto avremmo fatto da soli”

Nest Labs Inc.