Back to top

Furoshiki: più arte meno rifiuti, fallo con il foulard!

Category:
Furoshiki è il nome di  un foulard di forma quadrata, deriva dall'arte di saper piegare e annodare i foulard in molti modi stravaganti e originali, sono chiamati cosi anche dei semplici teli di stoffa molto colorati, con fantasie sgargianti e solari  o a tinta unita, questo semplice accessorio è utilizzato in Giappone per avvolgere gli oggetti al posto dei classici fogli di carta, confezionare i regali e creare piccole cose utili e o decorazioni molto sceniche in poche mosse.

Utilizzare un foulard per avvolgere o confezionare gli oggetti crea una grande fonte di risparmio e abbatte il problema degli imballaggi da gettare via, con una sensibile diminuzione dei rifiuti, inoltre se "incarterete" un dono con un bel foulard il regalo sarà ancora più gradito, in Giappone quest'uso intelligente di foulard o semplici teli di stoffa è diffusissimo, inoltre si possono creare oggetti, porta-oggetti, borse e molte altre cose, rivalutando e rivisitando l'uso e la materia in un gioco incredibile di nodi e intrecci sapienti.

Rimarrete strabiliati nel vedere come è creativa e originale quest'arte del foulard o dei teli di stoffa, facile e sfiziosa è una forma di fai-da-te che risale ad antichi usi orientali, in tempi relativamente recenti i Furoshiki  venivano usati per raccoglie in un fagotto i propri abiti ai bagni pubblici, per ritrovarli poi con più facilità; il Furoshiki era già diffuso in Giappone intorno agli inizi del  quattordicesimo secolo ma con  il nome di "hirazutsumi", poi se ne persero  un pò le tracce, torna in auge nel periodo Muromachi per trasportare i vestiti nei bagni pubblici, e essere utilizzato come una sorta di tappetino per i piedi prendendo il nome di furoshiki: furo deriva dalla parola "bagno" , e shiki deriva dal verbo "stendere", in seguito venne utilizzato solo per avvolgere.

Inoltre il Governo Giapponese ai giorni nostri ha organizzato delle campagne attraverso il Ministero dell'Ambiente  per sensibilizzare i cittadini all'uso del Furoshiki e ridurre la quantità di rifiuti. A Kyoto esiste un bellissimo negozio di Furoshiki il Kakefuda dove imparare l'arte o dove acquistare i foulard e gli oggetti già fatti con essi.

Potete trovare in commercio libri e guide sul Furoshiki e molti tutorial in rete, per imparare quest'arte antica ma utilissima nel nostro tempo.

http://youtu.be/F74Dwe2BDFw