Back to top

Fotovoltaico, nuovo impianto sul tetto del Senato

Almeno per una volta a provare a dare il buon esempio ci pensano le istituzioni e, più precisamente, il Senato della Repubblica. Proprio in questi giorni è stato inaugurato sul tetto dell'Archivio di Stato del Senato un nuovo impianto fotovoltaico utile per produrre l'energia elettrica utilizzata dalla struttura statale.

 

L'impianto fotovoltaico è stato realizzato in appena un mese ed è costituito da oltre 800 moduli policristallini che garantiranno una produzione di energia elettrica di  230.000 kWh annui. Quest'iniziativa permetterà di ottenere un sensibile risparmio per quanto riguarda il costo dell'energia della struttura.

 

L'investimento dell'impianto fotovoltaico, realizzato da Solon Energy, consentirà di risparmiare, ogni anno, circa 50 mila euro sulla bolletta dell'energia elettrica, una spesa piuttosto consistente che potrà essere riutilizzata per altri fini. L'Archivio di Stato del Senato rappresenta un modo intelligente per sfruttare al meglio le strutture pubbliche. Il tetto dell'edificio, infatti, si è rivelato essere un'ottima sede per l'installazione di un impianto fotovoltaico che permetterà all'intera struttura di auto produrre la propria energia elettrica.

 

La speranza è che questa iniziativa venga presa come esempio da altre istituzioni e che si inizi a sfruttare al meglio le superfici pubbliche per cercare di rendere quanto più indipendenti possibili, dal punto di vista energetico, gli edifici pubblici.