Back to top

Fotovoltaico, la Russia si candida a nuova potenza dell'energia solare

La Russia potrebbe diventare una potenza nel fotovoltaicoÈ uno dei principali produttori di petrolio e gas, ma questo non frena le possibilità della Russia di essere una potenza anche nel fotovoltaico: è quanto afferma Tomasz Slusarz, ceo di Solar PV Consulting, società di consulenza specializzata proprio nel mercato fotovoltaico.

Secondo Slusarz, la Russia ha già iniziato ad avvicinarsi alle energie rinnovabili, compreso il fotovoltaico: una tendenza che potrebbe incrementarsi nei prossimi anni, fino ad arrivare entro il 2020 ad una capacità fotovoltaico di 1 o 2 GW. Il Ceo della Solar Pv fa partire le sue previsioni dall'incremento della domanda energetica che ci sarà nel prossimo decennio in Russia: l'obiettivo della politica energetica russa è di arrivare entro il 2020 al 4,5% di capacità installate, pari a 22 GW.

Gran parte di questa capacità dovrebbe arrivare dal mini idroelettrico, eolico, biomasse e geotermia, ma anche il fotovoltaico potrebbe giocare un ruolo importante. A dimostrazione di ciò c'è il volume di investimenti destinati all'energia solare da colossi russi come Renova e Lukoil che puntano su progetti fotovoltaici e sulla creazione di una filiera nazionale del settore.