Back to top

Fotovoltaico: la mania del pannello è contagiosa?

L’erba del vicino è sempre più verde, racconta un noto detto popolare. Ma l’invidia nei confronti dell’abitazione attigua, vale anche per il pannello fotovoltaico? La risposta potrebbe essere positiva, almeno stando a quanto affermato da uno congiunto delle Università di Yale e di New York pubblicato su Marketing Science, dove si evince che chi ha la maggiore tendenza ad installare un pannello solare sulla propria casa, è proprio colui che ha il vicino già titolare del pannello fotovoltaico.

Come illustrato da un recente servizio del TgCom 24, infatti, i ricercatori hanno studiato la collocazione di gruppi di impianti solari in California dal gennaio 2001 al dicembre 2011, scoprendo che il ricorso ai pannelli solari sarebbe di fatti “contagioso”.

“Nelle aree in cui erano già stati installati è stata rilevata una maggiore tendenza all'emulazione da parte del vicinato” – ha commentato in merito Kenneth Gillingham, co-autore dello studio – “La ricerca ha calcolato che dieci installazioni supplementari per codice di avviamento postale aumentano la probabilità di ulteriori installazioni del 7,8 per cento. Se vi è un incremento del 10 per cento del numero totale di persone con pannelli solari in una singola area si assisterà a un aumento del 54 per cento di emulazioni”.