Back to top

Eurocold: un laboratorio per studiare il clima e i ghiacci polari

Si chiama EuroCold, European Cold Laboratory Facilities, ed è stato inaugurato all'Università di Milano Bicocca. E' un grande laboratorio di ricerca dove si possono raggiungere temperature polari, anche -50 gradi, per studiare la storia del clima del nostro pianeta e leggere i segreti dei ghiacci polari. Il laboratorio, unico in Europa nel suo genere, è stato finanziato dal Miur, dall'Università e dai fondi europei per la ricerca.

eurocold_milano1Studiare il clima ad atmosfera controllata. Il laboratorio si trova nei sotterranei del dipartimento di Scienze della terra della Bicocca. 3 anni di lavoro e un milione di euro di finanziamenti. Attraverso un'innovativo sistema di ricerca sul clima, si studiano i ghiacci dell'Antartide e della Groenlandia per scoprire i segreti del cambiamento climatico. Tra le ricerche pronte per essere avviate anche uno studio tutto italiano sui ghiacci delle Alpi.

Il laboratorio di Milano rappresenta una delle strutture di ricerca più importanti per un lavoro di ricerca sul clima mondiale. L'obiettivo de ricercatori sarà quello di comprendere i comportamenti passati e futuri del clima in relazione ai cambiamenti del clima e alle emissioni di C02 nell'atmosfera. Nella nascente struttura di Eurocold si alternano su 600 metri quadrati diversi laboratori, camere fredde, laboratori di stoccaggio dei campioni, una camera bianca climatizzata a temperatura controllata da -50, -30 e - 25 gradi per non contaminare il materiale da studiare e garantire sempre le massime condizioni di pulizie.