Back to top

Eolico: mille MW per la Thailandia nel 2020

E’ questo l’ambizioso progetto del paese del sud est asiatico, che punta a raddoppiare quasi nel 2020 la produzione proveniente dalle rinnovabili, ed in particolare dall’eolico.


Secondo quanto previsto infatti dagli ultimi piani in materia, verranno installate centinaia di turbine per perseguire il risultato, molto importante, per un paese in continuo sviluppo. Fino al 2016, dovranno essere prodotti almeno 500 MW provenienti dall’energia eolica, mentre altri 500 MW verranno prodotti dall’installazione di nuovi impianti dal 2016 al 2020, per completare la produzione di 1000 MW, al fine di soddisfare parte delle richieste energetiche richieste dal paese.


Tutte le centrali saranno ovviamente collocate in zone particolarmente ventose, e gli stessi produttori ed investitori parlano di ben 8 m/s di vento, in grado di garantire risultati particolarmente interessanti, nel lungo periodo.


Che sia questo il punto di partenza per un risparmio ulteriore di combustibili fossili, ed un minore inquinamento ed impatto ambientale, che i paesi in via di sviluppo stanno per forza di cose effettuando? Staremo a vedere, soprattutto se ulteriori ed importanti stati, come quelli del Sud America, prenderanno esempio dalla Thailandia, ed inizieranno ad investire nell’eolico o nelle rinnovabili in generale, una volta capiti i vantaggi del caso.