Back to top

Eolico: la Spagna raccoglie i frutti degli investimenti

In un periodo di crisi mondiale che ha visto il paese sull’orlo del fallimento, ancora comunque in una situazione economica molto precaria, sorridono i dati inerenti alle rinnovabili ed all’eolico, una delle fonti green più utilizzate, che hanno portato a consistenti risparmi di CO2 e di denaro.

Ammontano a quasi 1 milione al giorno, gli euro risparmiati dalla Spagna grazie allo sviluppo del settore, che negli anni, promosso da importanti incentivi e sovvenzionamenti governativi che ad oggi rischiano di saltare, ha evitato l’emissione di milioni e milioni di tonnellate di CO2.

Il risparmio conseguito grazie all’utilizzo dell’eolico, ed al mancato acquisto quindi di petrolio e fonti fossili, ad oggi i materiali più cari del settore energetico, hanno evitato importanti esborsi al paese, che in questo modo è riuscito a tutelare la salute dei propri cittadini e ad evitare la bancarotta.

Quello che l’Associazione delle imprese eoliche spagnola vuole sottolineare, è proprio il fatto che non bisogna mollare proprio adesso in cui si sono raggiunti importanti risultati, ed in cui si stanno raccogliendo i frutti degli investimenti precedenti. La mancata erogazione di finanziamenti pubblici ed incentivi potrebbe portare al collasso del settore ed alla perdita di migliaia di posti di lavoro, alcuni dei quali sono già andati in fumo per la disastrosa crisi che ha colpito la Spagna in quest’ultimo anno.