Back to top

Energia Solare e Pannelli Solari : Convertita La Filiale Del Jersey Gardens Outlet Mall

Toys "R" Us Inc,  l’azienda leader mondiale nella vendita di giocattoli, ha iniziato i lavori di costruzione di un sistema ad energia solare per l’alimentazione energetica del suo centro di distribuzione sito presso il Jersey Gardens Outlet Mall di proprietà della Glimcher Realty Trust (GRT), nella città di Elizabeth, in New Jersey.

pannelli solari

Una volta completato, sarà il più grande tetto del Nord America implementato a pannelli solari.

Nel più grande centro statunitense del colosso del giocattolo si sta, quindi, realizzando un sistema che darà posto a 37.000 pannelli solari fotovoltaici UNI-SOLAR, che ricoprono quasi il 70% dell’intero tetto.
Quando la costruzione sarà terminata, presumibilmente entro l’estate prossima, i pannelli solari produrranno 5,38 MW di elettricità, che equivalgono al 72% del fabbisogno elettrico della struttura.

La costruzione è affidata alla Constellation Energy Group Inc. (CEG), la quale, inoltre, gestirà e manterrà il sistema ad energia solare dei centri Toys "R" Us attraverso un accordo di 20 anni.

"La portata senza precedenti di questo progetto contribuisce al nostro già forte impegno per la sostenibilità delle nostre operazioni", ha dichiarato Jerry Storch, Presidente e CEO della Toys "R" Us, Inc. "Il New Jersey ha la leadership nel fornire energia rinnovabile, le opportunità di energia pulita per le aziende hanno contribuito a spianare la strada per un impianto di queste dimensioni e confermano lo Stato come primatista per la crescita dell'energia solare in tutto il Nord America."
Come si legge nel comunicato stampa diffuso dalla Toys “R” Us Inc., il sistema è composto da pannelli fotovoltaici a film sottile che sono flessibili, leggeri e resistenti, e mantengono le prestazioni anche in condizioni di luce non ottimali.

Toys "R " Us, Inc., attiva sin dal 1978, vanta 868 punti vendita negli Stati Uniti, fra Toys "R" Us ® e Babies "R" Us ®, più di 520 punti vendita dislocati in tutto il mondo e oltre 200 rivenditori autorizzati in 33 Paesi. Gestisce una serie di siti e-commerce tra cui Toysrus.com, Babiesrus.com, eToys.com, FAO.com, babyuniverse.com e Toys.com.

In Italia , Toys “R” Us ha avuto una vita molto breve: gli store sono rimasti attivi dal 1996 al 2000, anno in cui fu acquisita da Linea GIG SpA per oltre 70 miliardi di vecchie lire, a sua volta poi acquistata da Giochi Preziosi SpA.