Back to top

Energia, il call center per aiutare i consumatori

Prende il via il progetto "Energia: Diritti a Viva Voce" che aiuterà i consumatori a orientarsiPer orientarsi meglio nel mare di offerte che riguardano energia elettrica e gas nasce il progetto "Energia: Diritti a Viva Voce". L'obiettivo è quello di permettere ai consumatori di ricevere informazioni il più dettagliate possibili nel campo dell'energia elettrica e del gas: con la liberalizzazione del settore energetico si è verificato la nascita sul mercato di nuovi operatori, con i consumatori che si sono trovati ad affrontare scelte che prima erano invece inesistenti. Una miriade di offerte, promozioni, prezzi a cui è difficile far fronte: per questo è nato il servizio informativo che permetterà agli utenti di navigare in maniera più oculata nel mare non certo calmo dell'energia elettrica e del gas.

Il servizio è stato promosso da 17 associazione di consumatori e finanziato dalla Cassa conguaglio per il settore elettrico su disposizione dell'Autorità per l'energia e il gas: prevede la nascita di 45 sportelli informativi attivi in 16 Regioni e gestiti dalle associazioni di consumatori. Utilizzando il servizio gli utenti potranno avere informazioni non soltanto sulle offerte commerciali più adatte alle proprie esigenze ma anche, ad esempio, su come affrontare un problema sorto con il proprio gestore. I 45 sportelli aiuteranno i consumatori anche a migliorare lo sfruttamento della tariffa oraria, nel presentare la richiesta per ottenere o mantenere il bonus sociale per il gas o l'energia. Il servizio darà inoltre anche la possibilità ai cittadini di essere informati su come controllare i propri consumi oltre a promuovere un consumo consapevole.

Oltre agli sportelli è stato istituito anche un call center con l'istituzione del numero verde 800 821 212, aperto dal lunedì al venerdì nelle fasce orarie 9-13 e 14-18. Il servizio mette a disposizione anche un'applicazione per iPhone e iPad che darà la possibilità di consultare l'elenco dei 45 sportelli e di trovare il contatto di quello più vicino all'utente; nell'app sarà presente anche un'area Faq dove si potranno consultare le risposte alle domande più frequenti e un'altra dedicata alle norme in materia di energia.