Efficienza energetica, un business da 7,4 miliardi

Efficienza energetica, un business da 7,4 miliardi

1 Flares

1 Flares


×

eff
Con gli interventi per l’efficienza energetica risparmiamo sulla bolletta e crescono anche Pil ed occupazione, 460 mila nuovi posti di lavoro entro il 2020

Che l’energia green fosse un’opportunità per risparmiare sulla bolletta e ridurre le emissioni di Co2 era noto ai più, ciò che sorprende è che attorno al mercato dell’energia pulita possa circolare un giro d’affari di svariati miliardi euro. Da tempo ormai i cittadini più avveduti hanno iniziato a limitare gli sprechi di energia mettendo le tariffe E.On più convenienti a confronto con quelle Enel Energia e Illumia.

I dati emersi nel convegno “Progettare e installare l’integrazione per l’efficienza” tenutosi al Politecnico di Milano, rivelano che nei prossimi anni migliorando l’efficienza energetica del patrimonio edilizio italiano, potranno essere risparmiati 92 TWh, un terzo del consumo energetico italiano, a fronte di un business da 7,4 miliardi di euro.

Sul territorio italiano sono dislocati quasi 14 milioni di edifici, di cui 12 milioni ad uso residenziale, il 70% di questi immobili è stato costruito prima dell’introduzione delle normative sull’efficienza energetica e genera 36% dei consumi energetici complessivi italiani. Nell’ambito dell’evento organizzato da Mce è emerso che il fabbisogno energetico medio degli edifici italiani è di 180 kWh/m2, mentre il fabbisogno medio della Spagna è di 160 kWh/m2 e quello francese di 150 kWh/m2.

L’Italia si guadagna dunque il primo posto in Europa in quanto emissioni medie di Co2 provenienti da edifici. L’esigenza di promuovere ed operare interventi di riqualificazione ed efficienza energetica si fa sempre più urgente. Giuliano Dall’O’, docente al Politecnico di Milano, ha stimato che se gli interventi di efficientamento energetico venissero eseguiti, nei prossimi anni potremmo assistere ad una crescita del Pil tra il 2 e il 4%. Di pari passo con la crescita economica, scegliere l’edilizia sostenibile costituirebbe anche un ottimo rimedio anticrisi: è stimato che entro il 2020 potrebbero crearsi 460 mila nuovi posto di lavoro connessi al settore energetico.

Secondo Vittorio Chiesa, docente di Management dell’energia presso il Politecnico, fortemente rilevante nel giro d’affari per la riqualificazione energetica, sarebbe il settore residenziale, con un volume d’affari stimato di 4,3 miliardi circa: 38 milioni da interventi per ridurre il consumo elettrico e 4,278 miliardi interventi per ridurre quello termico.

I soli interventi per migliorare l’efficienza energetica degli stabili residenziali, potrebbero farci risparmiare circa 51,4 TWh, 28 TWh da interventi nell’edilizia industriale e 13,5 TWh nell’edilizia del terziario. Ad essere maggiormente urgenti e produttive saranno le migliorie nel settore termico. Abbattere i consumi di energia termica potrebbe consentire agli italiani di risparmiare 72,5 TWh, 47 dei quali nel solo settore residenziale.

  • Maria

    Prestito Testimonianza

    Sono la sig Antonio Caruso io sono alla ricerca di prestito di denaro da molti mesi. Ma fortunatamente ho visto prove fatte da molte persone sul sig. Pierluigi, così la

    ho contattata per ottenere il mio prestito dell’importo di 70.000€ per regolare i miei debiti e realizzare il mio progetto. C è con il signore. Pierluigi che la vita, il

    mio sorrida nuovamente è signore de cuore semplice e molto comprensivo. Ecco sono posta elettronica. pvisentin906@gmail.com

  • Maria

    Soldi del prestito testimonianza

    Se avete bisogno di finanziamento di prestito di denaro o importa soltanto progetto da realizzare quest’UOMO li aiuterà ha realizzarlo e sostenerli finanziariamente

    Contatta: pvisentin906@gmail.com

  • Maria

    Più preoccupazione per il prestito di denaro (prestito di denaro testimonianza)

    I veri esseri umani sono coloro che sanno venire in aiuto ai loro simili quando soffrono. Quest’uomo mi ha fatto un prestito di 60.000€ senza il tutto complicarmi la

    macchia al livello dei documenti che chiedono le banche in occasione delle domande di prestito. grazia ha io gli ho oggi il mercato eccellente dell’angolo, è stato il mio

    risparmiatore e realmente non so che fargli è per questo che ho deciso oggi di testimoniare nel suo favore voi che siete nella necessità poiché io potete scriverle e

    spiegarle la vostra situazione potrebbe aiutarvi la sua mail: pvisentin906@gmail.com

  • Maria

    Alla vostra attenzione

    Più preoccupazione per i vostri problemi finanziari infine il sollievo. Sono riuscito ad ottenere un prestito di 40.000€ tramite questo forum che lo ha messo in contatto

    con un privato che ha saputo soddisfarlo in un breve di tempo. Se d’altra parte siete stati deluso o siete nella necessità di un credito, di un prestito o se siete

    proibiti da paga. se siete interessati per essere soddisfare e ritornate testimoniare contatto: pvisentin906@gmail.com

    Cordiali saluti.

  • manuele

    buongiorno

    Si ha la ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, o si acquista un appartamento ma ahimè la banca pone, piuttosto, di condizioni che non sono in grado, niente più preoccupazioni ! Ho messo a disposizione di tutti coloro che desiderano crediti personali che vanno da 1000 fino a 1000. 000, 00 di euro con un tasso di interesse che vanno dal 2% al 3% a seconda dell’importo richiesto. Si prega di specificare nelle vostre domande di prestito l’importo esatto e la durata di rimborso che si vorrebbe così sono in grado di soddisfare con precisione e il più rapidamente possibile. Contattateci per le vostre domande di prestito personale: gui.manuele@gmail.com
    la vostra soddisfazione è il mio obiettivo e questo precedente.