Back to top

Edifici pubblici: con l'ecosostenibilità si risparmia un terzo dell'energia

Secondo quanto affermato nel rapporto "Green Economy per uscire dalle due crisi", realizzato dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile in collaborazione con l'Enea, e presentato in occasione degli Stati generali della green economy, intervenendo attraverso misure di efficienza energetica su 11 mila edifici pubblici, 30 mila edifici scolastici e 70 mila di social housing, è possibile conseguire un risparmio energetico al 2020 pari al 33 per cento dei consumi negli edifici.

A ciò è possibile aggiungere un risparmio di altri 0,33 Mtep l'anno se si potesse intervenire efficientemente su una quota pari a soli 3 punti percentuali di edifici di edilizia privata.

Nel rapporto si afferma come l'Italia sia un Paese che ha buoni indici di prestazione energetica, ma rimane tuttavia sotto la media europea per intensità energetica. Sul fronte dell'ecoinnovazione, il Paese è invece al sedicesimo posto nell'Ue e sotto la media europea.