Back to top

Economia domestica: anche sul conto corrente si può risparmiare

Category:
21 novembre risparmiare-conto-corrente_mondoeco

Quando si tratta di risparmiare, una spesa che può essere salata è quella del conto corrente. In effetti, i titolari di un conto corrente tradizionale, aperto qualche anno fa, possono spendere perfino 300 euro all'anno per il conto.

Tuttavia, si può risparmiare molto attivando un conto corrente online, in certi casi perfino azzerando la spesa. Il segreto però è quello di operare esclusivamente tramite l'Home Banking, senza rivolgersi allo sportello.

Stando ai risultati di una indagine online, condotta da un portale di confronto di tariffe e conti, un conto corrente aperto presso una banca tradizionale può costare oltre 130 euro all'anno. Se invece si decide di operare online, questa spesa si può dimezzare, sopratutto se si attiva un conto corrente a zero spese; ma attivando un conto online presso una Banca Online vera e propria, la spesa si può azzerare, risparmiando più del 99%.

 

Utilizzando un servizio gratuito ed indipendente di confronto online, abbiamo individuato alcuni conti online interessanti per chi cerca di risparmiare sulle spese di casa.

 

Uno di essi è il Conto Online di Che Banca; si tratta in effetti di un conto corrente online senza canone annuo e con l'imposta di bollo a carico della banca. Con questo conto è possibile prelevare gratuitamente, anche presso sportelli ATM di altre banche e perfino all'estero. Il cliente potrà disporre inoltre di un numero illimitati di bonifici online gratuiti.

 

Aprendo questo conto corrente entro il 31 Gennaio 2014, e accreditando lo stipendio o pensione, il cliente riceverà gratis uno smartphone Nokia Lumia 520 di colore giallo.

 

Se invece si decide di operare allo sportello, allora si dovranno pagare 3 euro per ogni prelievo e bonifico eseguito in Filiale, così come altri 3 euro ogni volta che si registreranno le operazioni.

 

Un altro conto corrente online conveniente è quello di Banca Fineco, con il quale si può azzerare il canone annuo ad esempio accreditando lo stipendio. Questa banca offre un servizio accessorio esclusivo di gestione online del proprio conto corrente, noto come MoneyMap.

 

Interessante anche la proposta di Banca Mediolanum, che con il suo conto corrente Freedom One offre al cliente la possibilità di ottenere un rendimento del 3,00% lordo annuo vincolando le somme depositate nel conto corrente, come se fosse un conto deposito.

 

Anche BancoPosta, il servizio bancario delle Poste Italiane, offre alla clientela un conto corrente online senza spese che prevede un buon rendimento annuo (2,00% lordo annuo).

 

Per maggiori informazioni consigliamo di visitare i siti web delle banche oppure di recarsi in filiale.