Back to top

Ecoincentivi per il 2013: sconti per l'acquisto di auto ecologiche

Tutela e rispetto dell'ambiente, riduzione dell'inquinamento, miglioramento della vita, sono oggi  priorità per tutti e per questo si susseguono iniziative in ogni campo, per raggiungere obiettivi sempre più importanti volti a proteggere l'intero ecosistema.

Gli Stati incentivano continuamente l'acquisto, l'utilizzo, il consumo di mezzi, alimenti, fonti alternative che possano contribuire a proteggere l'ambiente in cui viviamo e soprattutto le nostre vite.

A tal proposito, già

Gli incentivi riguarderanno vari tipi di auto, da quelle elettriche alle ibride, a quelle alimentate a metano o gpl; a partire dal 2013 e per tutto il 2014, saranno stanziati 140 milioni di euro, ripartiti in tre anni, che consentiranno ai compratori di veicoli ecologici con emissioni fino a 50 g/km di CO2, di ottenere un bonus di ben 5 mila euro, di 4 mila euro per quelli con emissioni tra 51 e 95 g/km di CO2 e di 2 mila euro per le auto con emissioni da 96 a 120 g/km di CO2.

Nel 2015 tali bonus scenderanno rispettivamente a 3500 euro, 2 mila euro e 1800 euro, sempre in base alle emissioni.

Per ottenere gli ecoincentivi, le aziende saranno tenute a rottamare un'auto che abbia almeno 10 anni di vita, mentre i privati non dovranno rispettare alcun vincolo.

Nel frattempo sono previsti incentivi per attuare nuovi progetti riguardanti la costruzione di siti ove ricaricare i veicoli ad alimentazione elettrica ed apportare miglioramenti volti allo sviluppo del mercato delle auto green.