Back to top

“E-vai”, il car sharing ecologico conquista la Lombardia

Category:
foto-car-sharing-lombardia

“E-vai”, il car sharing ecologico stà conquistando la Lombardia, ove precisamente a Milano, Orio al Serio e Cesano Boscone, sale il numero delle iniziativa “green”, in collaborazione con Trenord e quindi, il numero delle postazioni vicine alle stazioni ferroviarie regionali.


Dopo le 50 postazioni car sharing in Lombardia, i nuovi servizigreencontinuano infatti a crescere, con la nuova postazione ad Orio al Serio (Bg), presso l’ingresso del centro commerciale Oriocenter, in zona limitrofa all'ingresso dell'aeroporto, con due stalli di sosta ed una colonnina ove poter ricaricare le batterie delle auto elettriche (che rappresentano il 70% della flotta); auto ritirabili come per gli altri car sharing, previa iscrizione online, per telefono al numero verde 800.77.44.55, o ancora tramite l'App per iPhone.


Una nuova postazione alla quale si è aggiunta in men che non si dica quella nella zona Sud di Milano nel Comune di Cesano Boscone, ove nei giorni scorsi è stato ufficialmente presentato infatti il nuovo servizio che vede in città, presenti ben 3 delle postazioni sparse in Lombardia.


Un progetto ambizioso ma molto, molto importante, come ha sottolineato il sindaco Vincenzo D'Avanzo, che ha fatto sapere:


“Un progetto che rientra in un contesto molto più ampio di miglioramento della qualità della vita perché siamo intervenuti, nonostante le ristrettezze di bilancio, in diversi ambiti della quotidianità” quindi ha spiegato “dalla creazione e riqualificazione di aree verdi al potenziamento della rete ciclabile, dal completamento di progetti come il centro storico a progetti per accrescere sicurezza e vivibilità come l’istituzione di zone a 30 chilometri all’ora.” ed ha proseguito “Sul piano delle mobilità abbiamo lavorato intensamente per riuscire a ottenere una fermata della linea ferroviaria, diventata una sorta di metropolitana di superficie da quando Trenord ha deciso di far transitare sul nostro territorio la S9. Ed entro il 2014 verrà istituita una nuova linea di bus che attraverserà le principali vie oggi non servite.”.


E proprio per incentivare i cittadini ad usufruire del servizio, fino al prossimo 18 maggio non solo l'iscrizione ad “e-vai” è gratuita ma si possono utilizzare 3 noleggi gratis da ben due ore ciascuno, purché entro la stessa data; inoltre fino al 2 maggio gli automobilisti potranno informarsi o iscriversi presso un temporary shop al primo piano del centro commerciale di Orio al Serio, secondo due modalità:




  • la Silver, che prevede un pagamento solo con carta di credito e ad ogni noleggio va aggiunto un costo di 5 euro;



  • la Gold, che prevede il pagamento dei noleggi con carta di credito, bancomat, contanti o bonifico, con un versando prepagato di 50 euro.


Da sottolineare infine, i vari pro di utilizzo del nuovo servizio di car sharing “e-vai” GuidaMi di ATM, Enjoy di Eni e Fiat e Car2go di smart:




  • servizio disponibile tutti i giorni, 24 ore su 24;

  • servizio disponibile ad una tariffa di 5 euro l’ora senza costi aggiuntivi legati al chilometraggio;

  • le auto elettriche possono parcheggiare gratis sulle strisce blu, in tutte le aree di sosta pubbliche ed anche in quelle a pagamento;

  • accesso alle corsie preferenziali e alle ZTL;

  • servizio disponibile a 2,40 euro l’ora più 0,48 euro a chilometraggio per le auto a basso impatto ambientale;

  • ampia diffusione delle colonnine per le ricariche delle auto elettriche.


Un servizio quello di “e-vai” che sta prendendo sempre più piede in particolare tra i giovani - ma non solo - che optano per affittare al bisogno la macchina, invece di acquistarla. E voi avete già provato il nuovo servizio car sharing lombardo? Raccontateci la vostra esperienza!