Back to top

DrinkPure, il filtro che purifica l'acqua all'istante

Category:
foto-drink-pure
La mancanza di acqua potabile in paesi come l'Africa Sub-Sahariana è un problema molto sentito; bere acqua non potabile significa infatti esporsi ad un elevatissimo rischio di malattie, che di fatto giungono ad uccidere purtroppo da 6 a 8 milioni di persone ogni anno: numeri spaventosi che rappresentano però purtroppo una triste realtà!
Purificare l'acqua è possibile ma servono infatti 45 minuti coi classici dispositivi per purificare l'acqua ed il tradizionale metodo tradizionale della nonna, della bollitura dell'acqua, richiede il “suo” tempo – ma comunque non poco - a seconda della potenza della fiamma e del quantitativo d'acqua!
Metodi quindi efficaci ma che richiedono tempo per purificare l'acqua; o quanto meno che richiedevano tempo per purificare l'acqua, prima che fosse inventato DinkPure, che mette a disposizione acqua pronta – e sicura - da bere, al volo!
Grazie infatti a DrinkPure, non è più necessario attendere chissà quanto tempo per poter bere acqua sicura, perchè un semplice filtro, sviluppato presso l'ETH di Zurigo e lanciato di recente su Indiegogo - la famosa piattaforma di crowdfunding - potrebbe aiutare a risolvere il problema del mancato accesso all'acqua potabile: ma come funziona?
Ebbene, basta applicare questo speciale filtro ad una qualsiasi bottiglia ed in pochi istanti si ottiene acqua pulita e purificata: in un minuto infatti, il sistema è in grado di purificare un litro d'acqua.
Un sistema che non richiede particolari istruzioni ma che è molto intuitivo, permettendo così alle organizzazioni nonprofit di risparmiare denaro, quanto alla diffusione di materiali informativi: basta infatti applicare il filtro sulla bottiglia e DrinkPure potrà restare al proprio posto ed essere usato per ben 1 anno! DrinkPure funziona in tre fasi:

  1. il pre-filtro cattura le particelle più grandi, come ad esempio scarti vegetali e detriti, ipoteticamente raccolti con l'acqua di fiume;

  2. un secondo filtro al carbone attivo invece, blocca le sostanze chimiche indesiderate, come odori e metalli pesanti;

  3. in ultimo, una membrana polimerica, rimuove infine i batteri.


Solo infatti allorquando il filtro inizierà a rallentare, sarà arrivato il momento di sostituirlo!
Una soluzione quindi unica ed efficiente DrinkPure ma low cost, in grado di sopperire al problema della mancanza di acqua potabile in determinate terre; tanto che gli ideatori hanno deciso di renderlo compatibile per le comuni bottiglie di plastica, con l'intento di contenere i costi e di ridurre le necessità di trasporto, considerando che le bottiglie di plastica sono recuperabili ovunque.
Ed anzi, proprio a riguardo, il filtro proteggerà l'acqua anche da eventuali sostanze indesiderate rilasciate dalle bottiglie stesse, anche se in aggiunta, i ricercatori stanno studiano la possibilità di applicare DrinkPure alle bottiglie di vetro; un progetto per sostenere il quale, si stanno raccogliendo fondi su Indiegogo, col programma di produrre i filtri e di distribuirli in 5 villaggi nel 2015.
Un meraviglioso progetto che potrebbe cambiare le sorti ed il destino non solo di moltissime persone, ma dell'umanità intera: un progetto da sostenere, del quale sentiremo ancora parlare molto presto!

(Fonte: Greenme)