Back to top

Dolore alla prostata: riconoscere i sintomi e curarsi naturalmente

Dolore alla prostata: riconoscere i sintomi e curarsi naturalmente

Il dolore alla prostata è spesso sottovalutato dagli uomini ma se trattato per tempo anche attraverso rimedi naturali è possibile arginarlo in maniera efficace e duratura.


Secondo un recente sondaggio sono molti gli uomini che soffrono di dolore alla prostata: un sintomo importante di una problematica che si tende ad ignorare, per paura delle conseguenze e delle possibili ripercussioni.


Spesso sintomo di prostatite o infiammazione localizzata nella zona inguinale, è importante intervenire per tempo cosi da contrastarne lo sviluppo e scongiurare possibili complicanze. Esistono diversi rimedi naturali in commercio in grado di contrastare il problema, rimedi fitoterapici efficaci che se assunti con regolarità possono essere di grande aiuto:





  • Saw Palmetto - palma nana del Sud degli Stati Uniti, è conosciuta per le sue proprietà diuretiche, sedative, anti-infiammatorie e anti-androgene. Viene ampiamente utilizzata per il trattamento delle malattie prostatiche in quanto è molto utile per regolarizzare il flusso urinario, interagendo in maniera efficace con il metabolismo cellulare e con il testosterone.




  • Succo di Mirtillo: un potentissimo alleato delle vie urinarie aiuta a tenere lontane le infezioni spesso causa di prostatite e infiammazione.




  • Uva Ursina: ha grandi proprietà antinfiammatorie e antisettiche importanti per chi soffre di infiammazione alla prostata in quanto riduce efficacemente la sensazione di minzione continua, soprattutto se abbinato a kiwi e mirtillo rosso.




  • Ortica: depurativo, diuretico e anti-infiammatorio l’ortica agisce su un enzima in particolare colpevole dell’ingrossamento della prostata, ed è quindi particolarmente consigliato per il trattamento di questo tipo di infiammazione.




Perchè siano efficaci è importante riconoscere i sintomi della prostatite per tempo, facendo riferimento ad un medico specialista in grado di aiutarci nel trattamento tempestivo del problema: in caso di dolenza localizzata e senso di bruciore, pesantezza sovrapubica o dolore nella zona lombo-sacrale bisogna intervenire prontamente e segnalare al professionista i sintomi, spesso indicativi di un’infiammazione a livello di nervi pudendi.