Back to top

Disturbo bipolare: Fattori che inducono il decorso della malattia

Disturbo bipolare

Le due fasi del disturbo bipolare : fase depressiva e fase maniacale, possono manifestarsi con più probabilità in alcuni periodi dell'anno e in determinate località. Vediamo quali sono i fattori più comuni che possono indurre il decorso della malattia...

Luce e cambiamenti stagionali


Il luogo in cui si vive può portare alla comparsa di una crisi, molto spesso, in luoghi dove l'inverno risulta molto rigido, come i paesi nordici, è più probabile che si verifichi una fase depressiva. Nei paesi più vicini all'equatore, quindi più caldi, possono essere frequenti casi di fase maniacale del disturbo bipolare.
La primavera e l'autunno risultano i periodi con maggiori probabilità di suicidio, è bene porre particolare attenzione in questi periodi dell'anno nel caso in cui un parente sia affetto da disturbo bipolare.

Caffè, alcool, stupefacenti.


Bisogna stare molto attenti all'uso eccessivo di stimolanti quali la caffeina, l'alcool e gli eccitanti in genere perché agiscono sul funzionamento cerebrale e possono, quindi, creare disturbi di comportamento in persone affette da sindrome bipolare.
Spesse volte capita che un soggetto bipolare faccia uso di alcool per " curare " i sintomi della malattia, bisogna però stare attenti perché l'alcool causa l'effetto opposto, ossia, a lungo andare, contribuisce ad aggravare la depressione.
L'alcolismo, inoltre, modifica i sintomi della malattia rendendola molto più difficile da individuare.

Se si ha un parente o conoscente che fa abuso di alcool sarebbe opportuno capire se questo sia dovuto ad una prima avvisaglia di bipolarismo o, comunque, ad altri problemi, ugualmente seri, quali la dipendenza da alcool.