Back to top

Differenziata: a Frascati si fa il punto della situazione



Il 9 ottobre si è tenuto a Frascati un convegno per fare il punto sulla raccolta differenziata e sul riciclo in Italia. L'incontro è stato organizzato dal Corepla, il Consorzio Nazionale per la Raccolta. Presenti molte personalità tra tecnici e amministratori.

A parlare è stato soprattutto il sindaco di Frascati, Stefano di Tommaso, che dopo i dovuti ringraziamenti, ha tessuto gli elogi della raccolta differenziata, considerata come un segno di civiltà e progresso: "La raccolta differenziata e il riciclo sono ormai scelte irrinunciabili per ogni Comune per far coesistere la qualità dell'ambiente con quella dei servizi ai cittadini".

Successivamente, ha raccontato quanto di buono fatto dalla sua amministrazione: "Anche a Frascati abbiamo adottato nell'intero territorio comunale la raccolta differenziata dei rifiuti e i risultati sono veramente buoni".

L'aspetto più interessante, però, non ha interessato tanto il fronte legislativo, quanto il fronte culturale. Il sindaco, infatti, ha parlato di sensibilizzazione alla differenziata come supporto di ogni politica ambientale. Senza quest'ultima, nessuna iniziativa amministrativa può dirsi concretamente compiuta. E infatti: "I cittadini si sono resi protagonisti di una vera e propria rivoluzione culturale  dando vita pian piano ad una condivisione del sistema, che ha garantito un maggior decoro della Città e prodotto una contrazione delle spese per lo smaltimento in discarica dei rifiuti. Con orgoglio ricordo inoltre l'ampia opera di informazione che l'Amministrazione Comunale ha avviato anche grazie alla felice e vincente intuizione di coinvolgere gli istituti scolastici, i docenti e gli alunni, protagonisti di una grande attività di sensibilizzazione sui temi della raccolta e del riutilizzo dei rifiuti".

Il convegno è nato come supporto ad un'iniziativa che si terrà in Piazza Roma (Frascati) il 13 ottobre. Si tratta di un'evento promozionale organizzati dal Codaconsos: i cittadini sono invitati a portare i loro rifiuti di plastica, in cambio riceveranno un gadget di plastica riciclata e informazioni sui temi della differenziata e del riciclo.