Back to top

Contributi per il risparmio energetico in Emilia Romagna

Con la delibera di Giunta Regionale n. 921/2012, l’ente territoriale dell’Emilia Romagna ha messo a disposizione il bando con il regolamento per poter divenire fruitori dell’assegna dei contributi per la progettazione, la realizzazione e il monitoraggio dei progetti di qualificazione energetica.

Obiettivo del programma è quello di permettere agli enti delle amministrazioni locali un maggiore sforzo nel conseguimento della finalità ultima del risparmio energetico e di un utilizzo più razionale dell’energia, cercando altresì di valorizzare le fonti rinnovabili, un settore che – nonostante la crisi economico finanziaria che si è abbattuta sul territorio – riesce a garantire degli interessanti tassi di crescita.

I contributi sono in particolar modo rivolti al sostegno degli interventi di risparmio energetico mediante l’adozione di tecnologie finalizzate al miglioramento dell’efficienza energetica negli usi finali, contenendo i consumi di energia come l’installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, e ancora il miglioramento dell’efficienza energetica e adozione di tecnologie finalizzate a contenere i consumi di energia elettrica, spingendo sull’acquisto e sull’installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili.

Le domande, che sono scaricabili dal sito internet della Regione Emilia Romagna, devono essere trasmesse entro il 15 ottobre 2012 all’indirizzo di posta certificata indicato nello stesso modulo.