Conto Energia: pubblicato il Rapporto Statistico del GSE

Conto Energia: pubblicato il Rapporto Statistico del GSE

2 Flares

2 Flares


×

fotovoltaico

Il GSE ha pubblicato il Rapporto Statistico e la Relazione sull’attività di incentivazione del fotovoltaico attraverso il Conto Energia

L’installazione di un impianto fotovoltaico comporta, nella fase iniziale, un investimento cospicuo, che tuttavia risulta essere notevolmente vantaggioso a medio e lungo termine dal punto di vista del risparmio energetico, ambientale ed economico. Coloro che intendano investire nell’autonomia energetica del proprio appartamento possono individuare agevolmente un’offerta di credito adeguata mettendo i prestiti più vantaggiosi a confronto che, frequentemente, vengono erogati a tassi agevolati e coprono sino al 100% delle spese necessarie.

Per fotografare la situazione del fotovoltaico in Italia è stato recentemente pubblicato il Rapporto Statistico del GSE sugli impianti ad energia solare e la Relazione sulle attività di incentivazione degli impianti fotovoltaici. Per mezzo dei documenti resi noti dal Gestore dei Servizi Energetici è possibile comprendere lo stato di diffusione del fotovoltaico nel Belpaese ed i risultati ottenuti attraverso il Conto Energia nel 2013.

Stando ai dati del GSE nel 2013 in Italia erano in esercizio 18.053 MW fotovoltaici per 591.029 impianti. Tali impianti ad energia solare hanno prodotto nel corso dell’anno 21,6 TWh con un incremento del 14,4% rispetto al 2012 e rappresentando il 19% dei 112 TWh prodotti da rinnovabili nel 2013. Ad oggi oltre il 98% degli impianti fotovoltaici installati hanno ricevuto gli incentivi del Conto Energia.

Nel Rapporto Statistico 2013 è possibile trovare tutti i dettagli relativi alla tipologia di impianti fotovoltaici installati ed alla loro relativa collocazione nelle regioni e provincie. La Relazione delle attività sull’incentivazione degli impianti fotovoltaici, richiesta dal Decreto Ministeriale 5 luglio 2012, illustra, in forma sia separata che aggregata, i principali risultati ottenuti con il Conto Energia.

Nel 2013 sono stati installati 1.364 MW, di cui 1.143 hanno richiesto l’accesso al Conto Energia, con una taglia media degli impianti installati pari a 30,5 kW. Rispetto al 2012, gli impianti sono aumentati numericamente del 22,8% e dell’8,2% in potenza. I nuovi impianti installati sono per la maggior parte di piccola dimensione.

E’ interessante notare che tra il 2008 e il 2011 il numero di impianti ad energia solare è raddoppiato di anno in anno, inoltre il 97% degli impianti fotovoltaici installati (572.070 su 591.029) sono collegati alla rete a bassa tensione. Circa 20mila impianti sono connessi alla media tensione e rappresentano il 61% della potenza installata sull’intero territorio nazionale ed il restante 5% degli impianti sono collegati alla rete di alta tensione per 973 MW di potenza.

IL GSE rivela anche che il 41% della potenza degli impianti fotovoltaici è installata a terra, il 49% è collocata su edifici. Ne consegue che la superficie occupata dagli impianti fotovoltaici a terra a fine 2013 corrisponde a 138 kmq, ovvero appena lo 0,04% della superficie del Paese.

Gran parte degli impianti fotovoltaici sono collocati al Nord ed in particolare in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna (rispettivamente con 84.338, 80.110 e 56.951 impianti). Se consideriamo invece la potenza installata è la Puglia che detiene il primato con 2.555 MW installati.