Come riciclare i prodotti non eco-bio con INCI pessimi

Come riciclare i prodotti non eco-bio con INCI pessimi

2 Flares

2 Flares


×

Qualora vi capiti di ricevere in regalo o acquistare prodotti cosmetici con INCI pessimi, dei quali magari vi siete accorti troppo tardi, non buttateli via. Vi suggeriamo un secondo utilizzo, per evitare inutili sprechi.

Il solvente per unghie – come indicato sul sito Saicosatispalmi.com – può essere comodamente utilizzato per la pulizia del set di pennelli per il maquillage.

Il balsamo può essere usato al posto dell’ammorbidente per fare il bucato, come schiuma per radersi le gambe, per lavare i pennelli da trucco o per pulire i mobili, previamente diluito in acqua.

Il bagnoschiuma può essere utilizzato per lavare i panni, pulire i sanitari e per una pulizia accurata di di pettini e spazzole per capelli, mentre il gloss per le labbra può essere usato per fissare le sopracciglia.

Le creme corpo non eco-bio possono essere alternativamente usate come creme depilatorie per rasoio, come scrub per il corpo, unitamente a bicarbonato, sale o zucchero, o anche per lucidare borse e scarpe in pelle. Le creme possono anche essere adatte a impacchi per capelli, impacchi ammorbidenti pre-manicure ed impacchi lenitivi per le gambe in caso di scottature solari.

inci

Creme e spray per capelli, notoriamente pieni di siliconi, è consigliabile usarli per la pulizia delle componenti in plastica dell’auto, come il cruscotto.

Le creme mani sono ottime per lucidare borse, cinture e scarpe, mentre le creme viso possono essere usate la pulizia di plafoniere e lampadari.

I deodoranti spray potete provare ad usarli per profumare le scarpe, il WC o l’ambiente, mentre i detergenti in gel per il viso possono tranquillamente essere usati per lavare i panni. Il latte detergente è indicato per pulire borse, scarpe e le copertine dei libri.

l’Olio Johnson, nel cui INCI troviamo Petrolatum, Paraffinum Liquidum e Mineral Oil, tutte sostanze inquinanti e non biodegradabili derivate dalla raffinazione del petrolio, è consigliabile utilizzarlo per lucidare l’acciaio, eliminare i residui di ceretta, come olio per mobili, come lubrificante per le serrature delle porte o, al limite, come scrub per i piedi insieme ad oli essenziali ed un cucchiaio di bagnoschiuma.

Le salviette struccanti vanno bene per rimuovere la polvere, mentre lo shampoo può essere usato come schiuma depilatoria, per lavare pettini e spazzole per capelli, per lavare i pavimenti, adeguatamente diluito in acqua e per lavare gli indumenti delicati, specialmente quelli in lana.