Back to top

Clima: i vulcani ci proteggono dall'aumento delle temperature?

vulcani-climaAll'inizio del millennio c'erano molti addetti ai lavori che prevedevano un cambiamento del clima e un aumento esagerato delle temperature a causa del gas serra prodotto dalle attività umane. Eppure, l'aumento non c'è stato. Anzi, si è verificata una certa stabilizzazione, eccezioni a parte (che ci sono state ma che non fanno regola). ll merito di questa stabilità è delle eruzioni dei vulcani, avvenute in grandi quantità negli ultimi anni. I vulcani producano aerosol, e questo annulla l'effetto dell'anidride carbonica tipica del gas serra.

Questa evidenza è stata raccolta da una ricerca di Ryan Neely, un ricercatore del Cooperative Institute for Research in Environmental Sciences. Ecco cosa ha dichiarato a Focus: "Dal 2000 ad oggi vi è stato un incremento di aerosol nell’atmosfera (dal 4 al 7 per cento) che controbilanciano per almeno il 25% il riscaldamento dovuto alle emissioni serra dovute all’uomo. L’aerosol arrivato nell’alta atmosfera è stato introdotto da piccole, ma continue eruzioni vulcaniche avvenute in questo decennio".

Pilastro delle ricerca è stato il super-computer Janus che per anni ha monitorato l'atmosfera. Questo ha permesso si sfatare alcuni miti e alcune ipotesi, come quella secondo cui il mancato surriscaldamento dell'atmosfera fosse dovuto principalmente ai paesi asiatici che, bruciando carbone, emettevano grosse quantità di aerosol nell'aria. Janus ha certificato che il loro apporto, nell'emissione di questo gas, è da considerarsi trascurabile.

La notizia della funzione protettrice dei vulcani non deve essere accolta con gioia. Le attività vulcaniche possono scemare all'improvviso. Se ciò accadesse, le temperatura balzerebbero di colpo, con grave danno all'agricoltura e ad altri settori. Insomma, il benessere dei "terrestri" è appeso a un filo. Basta poco, e le ragioni dei catastrofisti ambientali troveranno un riscontro nella vita reale.