Back to top

Car Sharing a Cagliari, parte il progetto di Playcar

Category:
car-sharing

Il Car Sharing è una pratica che unisce economicità a rispetto per l'ambiente. La maggiore quantità di inquinamento è data proprio dall'utilizzo troppo eccessivo dei veicoli a benzina, molti dei quali ospitano a malapena un individuo alla volta. I mezzi pubblici, anche a causa di una cattiva gestione dei trasporti da parte delle amministrazioni, non rappresentano la prima scelta per lo spostamento dei cittadini.

Il Car Sharing è una pratica che, almeno a Cagliari, sta prendendo piede. Per assecondare questa felice tendenza, il Comune ha indetto una gara per assegnare un servizio di Car Sharing ufficiale. La gara, a quanto pare, è una sfida a due: una società padovana e una società cagliaritana, la Playcar di Autoservizi Mereu.

A dire il vero, il concetto di Car Sharing che il Comune di Cagliari ha deciso mettere in pratica è un po' diverso da quello correntemente in uso tra gli utenti. La versione del Car Sharing più famosa è quella che permette alle persone di viaggiare risparmiando, semplicemente dividendo le spese con i compagni di viaggio, in genere sconosciuto. Stanno infatti proliferando i siti che fungono da piattaforma di incontro tra gli utenti, che così si mettono d'accordo. In genere si può risparmiare anche il 50% rispetto al costo di un viaggio in treno o in pulman.

Il servizio, nel caso cagliaritano, è diverso. Si tratta di un Car Sharing "cittadino". I "clienti" possono prendere in affitto le automobili, per ora a benzina ma presto anche elettriche. Il costo è di 1,5 euro all'ora, 3,5 euro a chilometro percorso. Ad ogni modo, si è generata qualche aspettativa intorno a questo servizio, e infatti la Playcar, nel caso in cui riesca a vincere la gara, ha in mente di estendere il servizio prima alla Provincia e poi alle altre città.