Back to top

Cambiamenti climatici: summit ONU a Doha

Che il problema dei cambiamenti climatici sia stato parecchio sottovalutato in questi ultimi anni, è presso che certo. I provvedimenti in materia presi sono stati pochi, e bisogna ancora far molto per risolvere una delle piaghe del nostro pianeta e dell’umanità. Stavolta ci sta provando nuovamente l’ONU, Organizzazione delle Nazioni Unite, a discutere misure ed interventi per la salvaguardia della Terra, un pianeta ora come ora a rischio, se continueranno emissioni di CO2 e gas nocivi a simili livelli come quelli attuali, per i prossimi anni.

 

Proprio in questi giorni, è iniziata infatti la 18° conferenza sui cambiamenti climatici, organizzata per la prima volta in medio oriente, precisamente in Qatar, terra del petrolio e delle fonti fossili, che la fanno da padrone e che ancora oggi regolano economia e mercati a livelli veramente senza precedenti.

 

L’evento, molto seguito da tutti e a cui prendono ovviamente parte rappresentati di tutti i paesi membri delle Nazioni Unite, si spera che servirà per risolvere o quantomeno limitare un problema, quello dei cambiamenti climatici, di cui già ne siamo a conoscenza e di cui ne abbiamo potuto “assaggiare” le conseguenze.

 

Si arriverà ad un nuovo protocollo globale per la riduzione di emissioni ed inquinamento? Ci si metterà d’accordo per rilanciare sviluppo sostenibile, fonti rinnovabili ed energia pulita? Staremo a vedere cosa decideranno i leader mondiali e se si arriverà di comune accordo ad una soluzione.