Back to top

#BlockShell: gli omini Lego in difesa dell'Artico

foto-lego-artic
Da qualche mese è uscito il film “Lego Movie”, il film campione d'incassi che ha conquistato la platea, puntato per la prima volta nel cinema, l'attenzione sulle famose costruzioni Lego, che da generazioni e generazioni, accompagnano i bambini di tutte le età durante la crescita, con una storia su un doppio livello, dal profondo significato; una storia ed una pellicola che ha letteralmente conquistato il pubblico di grandi e piccini, che ora attendono trepidanti il sequel de "Lego Movie", per scoprire cosa accadrà questa volta ad Emmet ed ai suoi amici ma nel frattempo, tutti coloro che vogliono schierarsi dalla parte di Lego e dell'ambiente, possono farlo aderendo alla protesta degli omini LEGO contro Shell, a favore dell'Artico, con l'hastag #BlockShell!
Si si avete capito bene, perchè gli omini LEGO sono scesi in campo, nelle principali piazze di tutto il mondo, dopo essere venuti a conoscenza del fatto che la loro omonima azienda si è coalizzata con Shell, il famoso brand di prodotti petroliferi ed oli lubrificanti, che sta trivellando l'Artico!
Mentre infatti il pericoloso gigante del petrolio stà invadendo l'Artico con le sue piattaforme, Shell sta usando proprio il marchio LEGO, per tentare di ripulire la sua immagine, mettendo il suo logo sui vari prodotti LEGO; questa infatti la denuncia fatta da Greenpeace, che spiega come il gigante petrolifero Shell, voglia guadagnare il consenso del pubblico, facendo infatti leva sulle emozioni e sulla passione che da sempre i mattoncini colorati suscitano in tutto il mondo, in grandi e piccini, tacendo loro l'imminente rischio di un disastro petrolifero, in uno degli ecosistemi più delicati ed importanti del nostro Pianeta.
E proprio per salvare il nostro Pianeta, quello che il grande pubblico vuole chiedere a LEGO, è di rompere l'accordo sottoscritto con Shell, sottoscrivendo la petizione online, lanciata dall'associazione ambientalista, con l'hashtag #BlockShell:
"Se saremo milioni, di sicuro nessuno potrà ignorare la nostra voce! LEGO ha infatti molto a cuore quello che pensano i consumatori e dichiara che una delle sue ambizioni è quella di "proteggere il diritto dei bambini a vivere in un ambiente salubre"!
Per contribuire alla petizione, basta inserire i propri dati nella pagina dedicata e con solo qualche click, ci si potrà schierare agli omini Lego, in difesa del nostro pianeta, preservando l'Artico dalla distruzione: cosa aspettate? #BlockShell!

(Fonte per firmare il documento: http://www.greenpeace.org/italy/Global/italy/code/2014/STA_SW2014/)