Bio-Bus: in Inghilterra il bus alimentato da rifiuti e feci

Bio-Bus: in Inghilterra il bus alimentato da rifiuti e feci

3 Flares

3 Flares


×

foto-bio-bus-inghilterra
Grandi notizie dall’Inghilterra, precisamente da Bristol, ove da poco più di mezz’ora, è partito il primo Bio-Bus alimentato da rifiuti umani e dagli escrementi umani! Si si avete capito bene, perchè questo particolare bus, oltre che con i rifiuti alimentari, per quanto possa sembrare una battuta, funziona proprio con le feci umane.
Con 40 posti a bordo e tutta una serie di battute sulla puzza dei gasi di scarico ad accompagnarlo, il Bio-Bus, ha inaugurato così oggi lunedì 24 novembre alle ore 08:00 il suo primo viaggio, andando da Bath a Bristol, usando solo il suo speciale carburante!
Ma come funziona il Bio-Bus? Il Bio-Bus in pratica funziona grazie al gas generato attraverso il trattamento delle acque di scarico e attraverso i rifiuti alimentari, che sono inadatti al consumo umano, contribuendo così a migliorare la qualità dell’aria urbana visto che produce meno emissioni rispetto ai motori diesel tradizionali, che come le auto a benzina, emettono “odori” decisamente più dannosi!
Ma quali sono le prestazioni del nuovo Bio-Bus? Ebbene, il Bio-Bus può percorrere 300 km con un pieno di gas generato a Bristol, dall’impianto di depurazione gestito da Geneco, ossia una filiale della Wessex Water, come ha spiegato Collin Field, direttore del a Bath Bus Company:
“Fino a 10.000 passeggeri potranno viaggiare sulla A4 durante il periodo di prova di quattro settimane” ha fatto sapere “che è disponibile non solo per i viaggi verso l’aeroporto, ma anche per quelli locali lungo il percorso attraverso Saltford, Keynsham, Brislington, Knowle e Hengrove.” .
Il Bio-Bus non è in realtà il primo sistema pensato per essere alimentato con i rifiuti del corpo umano (di esseri viventi); da qualche tempo infatti si lavora sulla pipì nel tentativo di ricavare i futuri carburanti per le auto, per i razzi e per i veicoli spaziali.
Non ci resta quindi che attendere news in merito!