Back to top

Bambini e disagi psicologici: Come comprenderli?

e7b7d04447a1911cc2d9704f0a391eaauniqueidcmcimage1
Si sente parlare spesso di psicologia e di alternative che valgono sia per gli adulti che per i bambini. Infatti, anche i piccoli possono avere dei disturbi per cui è utile contattare uno psicologo. I disagi di cui possono soffrire i vostri piccoli possono essere molteplici e riguardano principalmente i disturbi legati all'ansia, alle paure e alle fobie, difficoltà nel comunicare con le persone o problemi di apprendimento a scuola.

Bisogna considerare che la psicologia in ambito infantile può essere un valido aiuto per trovare la soluzione ai disturbi. Considerate che l'infanzia è un periodo evolutivo complesso e caratterizzato da un veloce sviluppo fisico e psicologico, per questo motivo l'evoluzione può portare anche alla maturazione di disagi a livello mentale che possono essere riconosciute attraverso alcuni segnali.
Alcuni bambini manifestano il loro problema con cattiveria nei confronti delle persone che sono della famiglia, oppure fanno capire di avere paure immotivate e difficoltà nel sonno e nell'alimentazione. A questo proposito è fondamentale che i genitori reagiscano immediatamente a comportamenti anomali, piuttosto che cercare medici e pediatri, la soluzione potrebbe essere quella di consultare uno psicologo.
Quando il problema diventa piuttosto importante, l'esperto in psicologia potrà essere di grande aiuto a tutta la famiglia, visto che esistono professionisti esperti nello sviluppo dell'infanzia e dell'adolescenza, insieme a lui potrete arrivare a capire per quale motivo i vostri figli si comportano in un certo mondo, le cause e ovviamente le possibili soluzioni da mettere in pratica.