Back to top

Anche le vacanze diventano ecologiche

Anche il turismo si sta evolvendo verso forme alternative di vacanza che possano contrastare la crisi economica e l'allarme ambientale.

Sempre più spesso i turisti scelgono mete che consentano loro di stare a contatto con la natura e di usufruire di strutture cosiddette ecocompatibili, senza spendere cifre eccessive.

Pensiamo, ad esempio, al , un nuovo modo di fare campeggio, godendo delle bellezze naturali, senza tuttavia rinunciare alle comodità; esso, definito anche eco-glamour, trae origini dagli esotici luoghi africani e man mano si sta diffondendo in tutta Europa.

Si tratta di un campeggio di nuova generazione che coniuga il rispetto per l'ambiente con tutti i confort che normalmente si è abituati a trovare solo nelle strutture a 5 stelle (centro benessere, piscine, vasca idromassaggio,accesso ad internet,etc.,).

Un tipico glambing è costituito da lodge immersi nel verde o ecotende lontane dai centri abitati e realizzate con materiali scelti accuratamente, naturali e riciclabili, mentre per l'illuminazione si utilizza il fotovoltaico.

I costi sono tutt'altro che alti, nonostante quello che questi campeggi glamour offrono, infatti le cifre si aggirano intorno ai 10-15 euro al giorno per persona.

I Paesi europei in cui il glambing si sta diffondendo maggiormente sono la Francia, l'Inghilterra e la Spagna, ma anche l'Italia si sta attrezzando in tal senso, per offrire ai suoi turisti un soggiorno unico e salutare.

Ma chi vuol trascorrere le sue vacanze in Grecia, all'insegna della natura e del benessere, può farlo recandosi a Costa Navarino, un luogo molto più tranquillo rispetto alle altre isole e ideale per un soggiorno di completo relax.