Back to top

Ambiente, l'Umbria si dota di un bollino di sostenibilità ambientale

Category:
Umbria ambiente

 

La Regione Umbria è la prima in Italia a dotarsi di un bollino di sostenibilità ambientale. D'altronde non poteva essere altrimenti per la regione che è chiamata "il polmone verde d'Italia".

Il bollino prende il nome di "Green Heart Quality" e viene rilasciati dall'ente regionale alle società (private, pubbliche o miste) che si distinguono sul fronte della tutela ambientale, del rispetto del verde, del risparmio energetico. Altri criteri sono basso impatto ambientale, edilizia sostenibile al recupero degli alimenti a scopi ambientali e solidali.

Come si fa a ottnere il bollino Green Heart Quality? Viene considerato come requisito essenziale il 100% di differenziata interna, il risparmio delle risorse naturali, una ridotta quantità di emissioni di anidride carbonica, investimenti nella Green Economy. Sono tante le aziende che hanno già ottenuto il bollino. Per il settore turistico-ricreativo spiccano: Valle di Assisi, Roccafiore, Belmonte. Per il settore agroalimentare: Costa d'Oro, LeCimate. Per il settore edile: SAME, DUOarchitects, Italgest. Ad aver usufruito il bollino sono stati progetti presentati da scuole e associazione e alcune manifestazioni organizzate da alcune pmi.

Il significato del bollino è quella di dare un riconoscimento ufficiale alle realtà green. L'altro obiettivo è quello, anche, di offrire ai contribuenti un punto di riferimento nella scelta di cosa comprare, dove alloggiare, dove mangiare e così via. Il bollino dice al cittadino: "se sei attento all'ambiente, rivolgiti a questo e non a quello". Di certo, l'istituzione del bollino porrà le basi per una competizione delle aziende per conquistarlo. E' lecito pensare che nessuna azienda voglia rischiare di essere penalizzata dall'utenza per la mancanza del bollino, dunque tutte cercheranno di conquistarlo e si adegueranno ai requisiti "green" necessari. A maggior ragione in questi ultimi anni, che stanno vedendo un aumento della sensibilità ambientale da parte della popolazione.