Back to top

Alberghi Firenze per Vegetariani

firenze

Le statistiche indicano che la popolazione di vegetariani di Gran Bretagna, Germania e Svizzera è la più folta d’Europa. Quando si visitano queste destinazioni, è sempre più frequente imbattersi in ristoranti vegetariani e chi ha scelto questo tipo dieta spesso ha l’imbarazzo della scelta. Anche l’Italia, famosa per la sua produzione di prodotti vegetali biologici di eccellente qualità e per la sua antica tradizione culinaria non manca di ottimi ristoranti dove si prediligono le materie prime che arrivano direttamente dagli agricoltori.

L’Italia è la destinazione perfetta per i vegetariani che non vogliono farsi mancare i piaceri della tavola, e la Toscana, in particolar modo Firenze, è uno dei luoghi migliori per gustare i sapori veri di una volta.

Che nella Culla del Rinascimento non si mangi solo la Fiorentina, lo testimonia anche il fatto che vi siano ben tre ristoranti specializzati nella cucina vegetariana. Tutti dislocati poco lontano dal centro e dai numerosi hotel di Firenze, questi ristoranti sono la meta ideale sia per la cena sia per il pranzo. Potrete decidere di abbuffarvi e poi rientrare in albergo e riposare o di scegliere un pasto veloce per continuare la visita della città.

Il Vegetariano
Si dice che per un vegetariano abituato a sentirsi un marziano quando esce a cena, approdare ai tavoli di questo ristorante sia un’esperienza mistica. Dal 1981 punto di riferimento nel centro di Firenze per chi desidera abbandonarsi ai piaceri della cucina vegetariana, questo locale è a dir poco autentico e particolare. Non aspettatevi che un cameriere corra a servirvi: qui vige la regola del self-service. Scegliete ciò che volete mangiare tra i piatti segnati sul ricco menu giornaliero in fondo al locale e fate la vostra ordinazione al banco, ma solo dopo aver trovato un tavolo libero, altrimenti dovrete mangiare in piedi! Attenti a non abbuffarvi, qui le porzioni sono famose per essere abbondanti.
Indirizzo: Via delle Ruote 30/R, Firenze

Tropponais
Simpatica italianizzazione di “Troppo nice”, questa perla rara del settore vegetariano – vegano è un must-go per chi desidera sperimentare una cucina poco classica. Questo locale a conduzione familiare è un forno con pasticceria e un ristorante specializzato in cucina vegetariana, macrobiotica e vegana che dispone anche di uno spazio di vendita di prodotti biologici e sanissimi e piatti da asporto. I dessert sono eccezionali e si accompagnano bene al tè che qui è offerto dalla casa.
Indirizzo: Via San Gallo 92/R, Firenze

Ruth-Kosher
Avete mai provato la cucina ebraica kosher? Ecco l’occasione giusta! Questo ristorante fa capo alla Comunità Ebraica di Firenze e il Rabbino Capo è incaricato di supervisionare l’osservanza dei precetti che la religione ebraica impone ai fedeli in materia di alimentazione. Il menu è vegetariano con alcuni piatti di pesce e lo chef propone interpretazioni internazionali e mediterranee, con una vasta scelta tra specialità del giorno e piatti tradizionali come cous cous, falafel, tabulèh, hummus, tahina, caponata e brik. Tra i dolci è da provare lo streusel di mele e i blintzes (crêpes) con formaggio e cannella.
Indirizzo: Via Luigi Carlo Farini, 2/A, Firenze