Back to top

Air umbrella, l'ombrello invisibile che ripara con i getti d'aria

foto-air-umbrella
Capita spesso nelle giornate nuvolose di uscire di casa armati di ombrelli, restando impacciati per tutta la giornata, senza poi magari neanche usarli, per via dell'evolversi al meglio delle condizioni climatiche della giornata; ebbene, ma da oggi dite addio ai vecchi, grandi e scomodi ombrelli e dite benvenuto al nuovo Air Umbrella!
Dite addio ai vecchi ombrelli, che se sono “mini”, non coprono nulla, se non sono di buona qualità, alla prima folata di vento si rigirano e tutta una serie di piccoli e grandi problematiche, con il risultato che ci si bagna sempre; e dite benvenuto al nuovo Air Umbrella, il nuovo ombrello invisibile, che si basa su una nuovissima concezione per riparare dalla pioggia, ricorrendo niente poco di meno che, ai getti d’aria!
Si si, avete capito bene, perchè Air Umbrella è infatti un ombrello che di fatto non esiste ma che grazie ai getti di aria, ricrea una sorta di cappello invisibile!
Un nuovissimo ed innovativo progetto, nato da un team di ingegneri spaziali dell’Università di Nanjing e Pechino in Cina, che al primo sguardo, in apparenza altro non è che un banale tubo di plastica, ma una volta spinto l’interruttore sulla base, ecco che il dispositivo inizia a funzionare e quindi ad emettere getti d’aria orizzontali rispetto alla pioggia, in grado di creare l'ombrello, fermando la pioggia e dirigendola altrove.
Un ombrello invisibile che oltre ad essere estremamente comodo da portare in giro, se la pioggia non è troppo forte, è persino in grado di riparare molte persone contemporaneamente; ma al minimo, in caso di una pioggia forte, riesce a riparare già due persone.
Un progetto Air Umbrella, che al momento è solo sperimentale e che va migliorato in alcuni punti, in prims, quanto alla batteria al litio che alimenta il motore posizionato in alto, in quanto ad oggi, la batteria dura solo 15 minuti; un dato, che ovviamente, affinché l'ombrello sia davvero funzionale, deve essere assolutamente potenziato!
Gli ombrelli che presumibilmente saranno lanciati sul mercato nel 2015, avranno un prezzo che oscillerà tra i 100 e i 130 dollari circa, ossia 80,00 – 100 euro; un prezzo decisamente un po’ troppo sopra “le righe”, specie considerando che inizialmente, potranno essere utilizzati solo per brevi spostamenti e quindi messi in ricarica.
E proprio per risolvere il problema, l’ideatore di Air Umbrella, Wang Chuan ed i suoi soci hanno lanciato una raccolta fondi e sono a caccia di investitori esteri, che possano permettergli di perfezionare il progetto! Interessati?

(Fonte: Kickstarter.com)