Back to top

Acquistare un’auto elettrica: scelta eco-vincente

Category:
Ormai sempre più italiani comprano auto elettriche coniugando convenienza e rispetto per l’ambiente  

 

 

elec               
L’Italia si adegua all’Europa compiendo una scelta saggia per una serie di motivi. La questione, infatti, riguarda l’acquisto delle automobili elettriche. Se in Europa i veicoli elettrici rappresentano ormai una realtà consolidata, il nostro Paese si sta pian piano convertendo all’ideologia di questo tipo di mercato automobilistico. La motivazione sostanziale, del resto, è da rintracciare nei vantaggi di cui potrà beneficiare chi acquista un’automobile elettrica. Tra questi è di primaria importanza quello legato alla polizza auto, spesso conveniente nel caso dei veicoli elettrici. A tal riguardo, poi, è sicuramente utile la consultazione di appositi comparatori online, che permettono di trovare le migliori assicurazioni auto e quindi risparmiare anche sul costo della polizza.

Tuttavia, quello assicurativo non è l’unico beneficio economico che è possibile riscontrare all’interno del mercato delle auto elettriche. Difatti, un altro è connesso a una serie di costi che prediligendo il veicolo elettrico anziché quello a combustione interna risultano smorzati (ad es. il costo del carburante).

Anche in termini chilometrici, basterà pensare che per percorrere 320 km con un mezzo elettrico occorrono solamente 6 euro. Come se non bastasse, lo stesso bollo auto, nel caso di e-car, risulta azzerato per un arco di tempo che varia da regione a regione in territorio italiano.

Il grande merito delle automobili elettriche è però quello di rispettare l’ambiente, fattore che differenzia questo tipo di veicoli da quelli convenzionali a combustione interna. Con un’automobile elettrica si limita l’utilizzo di materie inquinanti come il petrolio, ma anche l’emissione di gas di scarico nocivi per l’ambiente circostante.

Utilizzando un automobile elettrica, poi, non si profila necessario l’uso di olii lubrificanti, che in teoria dovrebbero essere smaltiti come rifiuti tossici. Un veicolo elettrico, inoltre, è in grado di apportare una serie di agevolazioni non trascurabili: il motore elettrico trasforma quasi del tutto l’energia adoperata; le batterie utilizzate nella trazione si ricaricano per intero; la struttura del veicolo, essendo di più semplice fabbricazione, comporta un rischio minore di guasti, a volte dispendiosi a livello economico. Infine, l’automobilista in possesso di un’automobile elettrica può accedere con invidia di molti a zone solitamente vietate al traffico, a corsie preferenziali e a parcheggi gratuiti entro le strisce blu.

Per concludere, un ultimo rivolgimento è indirizzato a coloro che propenderanno per l’acquisto di un’automobile elettrica: alla luce di quanto detto in precedenza, se i costi di veicoli elettrici restano ancora mediamente elevati è pur vero che essi possono essere recuperati appena dopo l’avvenuta spesa.

Insomma, optare per l’acquisto di un’automobile elettrica è una scelta vantaggiosa per molteplici aspetti, ma soprattutto una scelta di vita, anzi una scelta che potrebbe migliorare la nostra stessa quotidianità nei caotici centri urbani inficiati da smog.