Back to top

A Napoli partono gli incentivi per acquistare la bici elettrica

Category:
foto-e-pedalata
Importanti notizie che arrivano da Napoli, ove con ottobre sono partiti gli incentivi per acquistare le biciclette a pedalata assistita!
Il Comune di Napoli infatti intende far diventare la città sempre più ecologica, con chilometri e chilometri di piste ciclabili e biciclette, a dispetto del suo attuale aspetto da metropoli del Sud, con tutti i problemi ed i pregi, che ha una metropoli.
Basterà questo incentivo a far cambiare idea ai napoletani ed a farli innamorare della bicicletta? Difficile a dirsi, anche perchè probabilmente si tratta – sia a Napoli, che altrove – di un problema, per così dire di cultura green, per il quale condurre uno stile di vita differente, che tra le altre cose non dimentichi la differenziata e ad esempio le due ruote!
Un'iniziativa promossa in collaborazione con ANEA, Agenzia Napoletana Energia e Ambiente in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (16-22 settembre), per la quale dal 1° ottobre i cittadini napoletani possono acquistare la bicicletta elettrica con uno sconto di ben 200,00 €; sconto al quale si aggiunge peraltro un ulteriore sconto di 10% a cura del Concessionario, grazie agli incentivi stanziati dal Comune di Napoli con la nuova campagna “E-pedala facile... anche in salita”.
Uno sconto del quale usufruire semplicemente rivolgendosi presso uno dei Rivenditori presenti nell'elenco delle Ditte aderenti alla campagna, presso il quale scegliere la bici e compilare – direttamente dal Concessionario – il modulo di richiesta degli incentivi.
Sono risaputi i benefici psico-fisici che comporta adottare una bici, a partire dalla forma fisica al problema risolto in partenza di tempo, parcheggi e stress pari a zero; senza dimenticare che esiste sempre la possibilità di viaggiare in funicolare ed in metropolitana, senza costi aggiuntivi, come spiega il Vicesindaco Tommaso Sodano:
"Quest'iniziativa serve ad avvicinare il cittadino all'utilizzo della bicicletta come mezzo alternativo all'automobile e allo scooter per muoversi in città, facendo bene non solo all'ambiente ma anche alle tasche. Si tratta, infatti, di un mezzo quasi a costo zero di gestione, in quanto non richiede assicurazione o bollo e non necessita di patente".
Un'iniziativa che mira a sottolineare come oggi come oggi, sia più che mai necessario ripartire da una visione globale del benessere in città, a partire dalla vecchia cara bicicletta, il veicolo per eccellenza ad emissione zero, che nella moderna versione della bici elettrica, rappresenta la scelta ottimale per spostarsi in città: non trovate anche voi?

(Fonte: www.comune.napoli.it e www.anea.eu)