Back to top

5° Conto Energia: accesso diretto ai meccanismi di incentivazione

Category:
Come già noto, il 5° Conto Energia prevede due meccanismi di accesso agl' incentivi, ben distinti l'uno dall'altro; essi dipendono dal tipo di installazione e dalla potenza iniziale dell' impianto fotovoltaico.

Il primo riguarda l'accesso diretto, mentre il secondo quello tramite Registro.

In questo articolo chiariamo quali siano le categorie  di impianti che, secondo quanto stabilito dal 5° Conto Energia, possono accedere direttamente alle tariffe incentivanti:

gli impianti fotovoltaici con potenza fino a 50 Kw e che siano realizzati su edifici, in sostituzione di coperture in eternit o amianto;

impianti di potenza non superiore ai 12 Kw, quelli realizzati dopo rifacimento o gli impianti potenziati al fine di incrementare la potenza degli impianti stessi (sempre non superiore ai 12 Kw);

gli impianti integrati con caratteristiche innovative, il cui costo indicativo cumulato degli incentivi non superi i 50 Ml di euro;

i fotovoltaici a concentrazione, sempre fino ad un costo indicativo cumulato degli incentivi di 50 Ml di euro;

gli impianti realizzati dalle Pubbliche Amministrazioni attraverso procedure con evidenza pubblica e fino al raggiungimento di un costo cumulato indicativo  degli incentivi di 50 Ml di euro;

impianti fotovoltaici con potenza compresa fra i 12 Kw ed i 20 Kw, compresi anche quelli realizzati a seguito di rifacimento e gli impianti potenziati che richiedono una tariffa ridotta del 20% rispetto a quella che invece spetta agli impianti iscritti a Registro.