Back to top

10 consigli per risparmiare energia elettrica

Category:
I nostri 10 consigli per risparmiare energia elettrica ti permetteranno di ridurre il costo della bolletta a fine mese. Vedrai è semplicissimo!

Se la tua bolletta arriva alle stelle e non sai come fare, ti aiutiamo noi. Innanzitutto metti le offerte di energia elettrica confronto sul comparatore SuperMoney per verificare l’eventuale convenienza a cambiare operatore o in alternativa a portare avanti il tuo contratto attuale con l’obiettivo di ridurre il canone mensile. Dopo aver scelto cosa fare con il tuo operatore, devi sapere che con poche piccole accortezze riuscirai a ridurre notevolmente i consumi facendo del bene sia al tuo portafoglio sia all’ambiente. Leggi i nostri dieci consigli per risparmiare energia elettrica e vedrai che sarà semplicissimo.





  1. Fasce orarie di consumo




Presta attenzione alle fasce tariffarie di consumo che sono determinate trimestralmente dall' Autorità per l'energia elettrica e il gas (AEEG) con propria deliberazione. Le tariffe più vantaggiose normalmente sono attive il sabato e la domenica e dal lunedì al venerdì , nelle ore serali, dalle 19.00 alle 23.00.





  1. Led si




La parola “led” diventa vostra complice soltanto accompagnata alla parola “lampade”. Le lampade a led infatti consumano molto meno di una lampadina normale.





  1. Led no: apparecchi in stand by




Il led è anche il tuo peggior nemico. Nel momento in cui smetti di utilizzare un apparecchio elettronico quale stereo, tv, schermo del pc, non lasciarlo in modalità stand by ricordati di spegnerlo completamente: quelle impercettibili spie luminose chiamate led, seppur in minima parte, alzano il taglio della vostra bolletta mensile.





  1. Ferro da stiro




Riduci l’utilizzo del ferro da stiro, uno degli elettrodomestici più dispendiosi. Come fare? Seguendo alcune accortezze come ridurre le pieghe del bucato stendendolo bene; iniziare dalle cose da stirare a freddo nell’attesa che il ferro si scaldi per poi passare ai capi che richiedono l’alta temperatura e ovviamente non lasciare il ferro acceso invano.





  1. Frigorifero e freezer




Non impostare il frigorifero e il freezer al massimo della temperatura e soprattutto al momento dell’acquisto dell’apparecchio effettua le giuste valutazioni e ricorda di far ricadere assolutamente la tua scelta su un apparecchio con classe energetica alta. Il costo dell’acquisto di un frigorifero classe A++ in genere supera la media di quelli con classe energetica bassa ma permette di ridurre i costi dei consumi nel lungo termine. Quindi non lasciarti influenzare dal prezzo più basso al momento dell’acquisto e pensa che quella maggiorazione di costo la ammortizzerai nel tempo grazie ai risparmi che riuscirai ad accumulare.





  1. Asciugatrice




Per l’asciugatrice vale lo stesso discorso fatto per il frigorifero e il freezer: al momento dell’acquisto non basare la tua scelta esclusivamente sul prezzo dell’apparecchio. Concentrati principalmente sulla classe energetica: scegliere un apparecchio di classe energetica alta ti richiederà di affrontare una spesa più elevata ma ti permetterà di risparmiare notevolmente nel medio lungo termine. Non dimenticarlo!





  1. Lavatrice




Non fare milioni di bucati a poco carico. Avvia la lavatrice soltanto quando è piena. In questo modo ridurrai il numero dei lavaggi, i consumi e di conseguenza il peso della tua bolletta.





  1. Microonde




Preferisci il microonde al forno elettrico tradizionale: a tavola il risultato non cambia ma i consumi si ridurranno in maniera notevole.





  1. Climatizzatori




Il climatizzatore è uno dei peggiori nemici della bolletta. Se poi è impolverato, la situazione si aggrava. Esegui una regolare pulizia e un controllo dei climatizzatori e vedrai che a fine mese risparmierai non poco.





  1. Computer




Sapevi che il computer fisso da tavola genera una maggiore dispersione di energia elettrica? Se il tuo obiettivo è risparmiare preferisci sempre un pc portatile.


Hai visto? Bastano piccolissime attenzioni! Inizia da ora e vedrai che già dal prossimo mese il canone della tua bolletta sarà molto più basso. Hai già deciso cosa fare con i soldi che risparmierai?